Pearl Harbor: io c’ero

Nelle Hawaii, Il 7 dicembre 1941 è una tranquilla domenica. Ma ben presto il porto statunitense del Pacifico si trasforma in quella che il Presidente americano Roosevelt definì il giorno dell’infamia.

Alle 7.48 la base navale di Pearl Harbor, sede della Flotta del Pacifico della marina militare statunitense a Oahu, viene attaccata senza alcuna dichiarazione di guerra precedente dalle forze aeronavali giapponesi. In meno di due ore 350 aerei partiti dalle portaerei nipponiche infliggono pesantissimi danni: 18 navi danneggiate o distrutte, 2.331 soldati e 55 civili americani uccisi, oltre un migliaio di feriti.

A 80 anni dall’inizio della Seconda guerra mondiale, History racconta uno degli attacchi più sanguinosi e violenti della storia: le considerazioni degli esperti si intrecceranno alle testimonianze dei marinai e dei generali sopravvissuti, in uno speciale che indaga le ragioni dell’impreparazione statunitense nei confronti dell’attacco giapponese.

Pearl Harbor: io c’ero, domenica 1 settembre alle 22.40, su History, canale 407 di Sky.