Apocalypse 9/11

L’11 Settembre 2001 New York accoglie una bella mattina di sole. Il cielo è limpido, la temperatura è gradevole, la città che non dorme mai è pronta per la sua routine quotidiana.

Alle 08:46 tutto cambia: l’aereo American Airlines 11 proveniente da Boston si schianta a circa 790 km/h contro Torre Nord del World Trade Center. L’urto è così potente che alcuni detriti trapassano le pareti come se fossero fatte di burro. Ne scaturisce un gravissimo incendio, alimentato dal carburante del velivolo. E, naturalmente, il panico. Ma è solo l’inizio.

Alle 09:03 il volo United Airlines 175 colpisce con la stessa dinamica la Torre Sud. A chilometri di distanza il capo di gabinetto della Casa Bianca si avvicina al Presidente Bush per sussurrargli all’orecchio che "Un secondo aereo ha colpito il World Trade Center. L'America è sotto attacco".

Due aerei dirottati da terroristi aderenti ad al-Qāʿida hanno portato a termine la missione, seminando l’orrore nella Grande Mela. Sui cieli americani ci sono altri due aerei pronti a colpire.

Alle 09:37 l’American Airlines 77 si schianta contro il Pentagono. Il coraggio e il sacrificio dei passeggeri del volo United Airlines 93 risparmiano però altre vite: è l'unico dei quattro a non raggiungere l’obiettivo (probabilmente la Casa Bianca o il Congresso), schiantandosi alle 10:03 in un campo del Somerset Country, in Pennsylvania.

History dedica una programmazione speciale al ricordo dell’attacco terroristico che ha cambiato il mondo, instaurando il clima di terrore nel quale viviamo ancora oggi. Dalle testimonianze dei sopravvissuti a un punto di vista unico: la cabina di comando all'interno dell'Air Force One, trasformata in fortezza volante durante quelle tragiche ore.

APOCALYPSE 9/11, da lunedì 9 a mercoledì 11 Settembre alle 21.50, su History, canale 407 di Sky.