Succede Oggi

Rivolta di Pasqua in Irlanda

A Dublino i nazionalisti irlandesi capitanati da Patrick Pearse scatenano la rivolta di Pasqua contro il dominio britannico. I nazionalisti assaltano i centri provinciali del governo ed occupano l'ufficio postale, proclamando quindi l'indipendenza dell'Irlanda. Nell'arco di 24 ore la città passa sotto il loro controllo. Ma i britannici reagirono e il 29 aprile la rivolta venne soffocata. Pearse ed altri 14 leader nazionalisti furono giustiziati e per molti irlandesi divennero dei martiri. La protesta armata proseguì e nel 1922 gran parte dell'Irlanda conquistò l'indipendenza, proclamando lo Stato Libero d'Irlanda. Sei contee settentrionali dell'isola rimasero a far parte del Regno Unito. Alcuni gruppi nazionalisti successivamente fondarono l'Esercito Repubblicano Irlandese (IRA) per proseguire la lotta per l'indipendenza.

Succede anche

Il recupero del Vasa

Il 24 aprile 1961 emerge dalle acque della baia di Stoccolma il galeone svedese Vasa, affondato al momento del varo nel 1628 e recuperato con una audace operazione. Dotata di 64 pesanti cannoni e caratterizzata da gravi problemi di staticità, dovuti alle modifiche del progetto in corso d'opera, la potente nave da guerra era mestamente affondata nel porto di Stoccolma durante il viaggio inaugurale. Nel 1956 un ingegnere localizza la nave a 32 metri di profondità. La particolare composizione del fondale le basse temperature dell'acqua hanno conservato intatto il grande galeone: con una serie di chiatte e di cavi la nave è stata recuperata intatta e portata in un bacino di carenaggio, ed è oggi esposta al pubblico nel Museo Vasa di Stoccolma, praticamente costruito intorno alla nave.

Personaggi Famosi

Daniel Defoe

Il 24 aprile 1731 muore a Londra lo scrittore, giornalista e diplomatico Daniel Defoe. Conosciuto da tutti per essere l'autore di "Robinson Crosue" Defoe è in realtà uno scrittore enormemente prolifico e versatile, autore di una miriade di pubblicazioni in ambito narrativo, politico, economico, letterario e di divulgazione scientifica. Nasce a Londra il 3 aprile del 1660 in una famiglia originaria delle Fiandre, e viene educato nella scuola protestante di Stoke Newington. Sidedica al commercio viaggiando per tutta l'Europa. È fabbricante di mattoni, commerciante, armatore, guadagna fortune e le perde con altrettanta facilità. Nel 1683 apre un negozio di merci e sposa Mary Tuffley che gli darà sei figli, e gli porta una considerevole dote. Poco dopo Defoe finisce in prigione per bancarotta. Aveva trascurato gli affari e si era messo a scrivere di economia auspicando una banca nazionale e di compagnie di assicurazioni che nasceranno qualche anno più tardi. Dopo il carcere si arruola nell'esercito partecipa alla spedizione in Irlanda si batte in favore della libertà di stampa di coscienza e religiosa. Il suo scritto "la via più breve per i dissenzienti" (1702) suscita la collera della chiese anglicana che lo condanna alla gogna e alla prigione. Dal carcere dà vita alla rivista trisettimanale "The Review" (1703-1713) che scrive da solo su qualsiasi argomento e che sarà una pietra miliare nel giornalismo inglese. Dal 1715 si allontana dalla scena politica e scrive romanzi. Nel 1718 pubblica "Robinson Crosue" che ha successo immadiato . Molti altri romanzi vengono pubblicati negli anni successivi. Tra questi "Moll Flanders" (1722) e "Lady Roxana" (1724). Muore a Londra nel 1731