25 APRILE 1945: L’ITALIA LIBERA

Il Programma: 

Sconfitto dalla coalizione degli Alleati e delle forze partigiane e stroncato dalla morte di Benito Mussolini, il fascismo crolla definitivamente, calando il sipario sulla dittatura che ha dominato l’Italia per oltre vent’anni.

Per i 73 anni dalla liberazione dalle forze nazifasciste, il 25 Aprile a partire dalle 11, Hisory propone una maratona che culmina alle 21 con un’esclusiva première: “Nazisti a Roma”. Il documentario dell’istituto Luce ripercorre i rastrellamenti nazisti nella capitale italiana, a partire dal momento della proclamazione dell’armistizio con gli alleati.

Mercoledì 25 Aprile, alle 21:00: “Nazisti a Roma”

È la sera dell’ 8 Settembre 1943 quando la radio da la comunicazione ufficiale dell’intesa con gli Alleati. Due giorni dopo Roma viene presa d’assedio dalle truppe naziste, che iniziano 8 mesi di terrore nei quali la capitale viene sconvolta dai rastrellamenti, dalle persecuzioni verso la comunità ebraica e dalla caccia ai partigiani. Il comando della Gestapo si trasferisce in via Tasso ed è lì che porta i suoi sospetti per interrogarli e torturarli. Poco dopo, lo strazio dell’attentato in via Rasella e la strage delle Fosse Ardeatine, prima che a giugno gli alleati riescano ad intervenire con un’azione salvifica.